Un Bardolino conquista 96 punti sulla guida di DoctorWine, un punteggio stellare per un prototipo delle sottozone

Una valutazione stellare, che fino solo a qualche anno fa in molti ritenevano irraggiungibile: 96/100 su una guida vinicola per un Bardolino. A conquistare questo prestigioso risultato sulla Guida Essenziale ai Vini d’Italia di DoctorWine, diretta da Daniele Cernilli, è il Bardolino SP 2015 dell’azienda agricola Albino Piona, uno dei “prototipi” del progetto della sottozone del Bardolino, di prossimo inserimento nel disciplinare della doc.

Giusto a titolo di paragone, hanno ottenuto lo stesso punteggio di 96/100 due etichette di Amarone: l’Amarone della Valpolicella 2013 Roccolo Grassi e l’Amarone della Valpolicella Fieramonte Riserva 2011 Allegrini.

Precedente
Successivo