Domenica 1 maggio, all’Istituto Tusini sulla Rocca di Bardolino c’è L’Anteprima del Charetto di Bardolino

Tutto è pronto per il grande evento dedicato al vino rosa veronese: domenica 1 maggio l’Istituto Tusini di Bardolino ospiterà Corvina Manifesto – L’Anteprima del Chiaretto di Bardolino. Durante la manifestazione, organizzata dal Consorzio di Tutela del Chiaretto di Bardolino, sarà possibile assaggiare la nuova annata del Chiaretto di Bardolino, il vino rosa da uve Corvina che nasce sulla sponda orientale del lago di Garda. In degustazione ci saranno 100 etichette di 30 produttori gardesani, saranno inoltre a disposizione alcune “selezioni” affinate uno o due anni in cantina, anch’esse di nuovo ingresso sul mercato.

La tredicesima edizione dell’Anteprima del Chiaretto di Bardolino sarà anche la prima con portata  internazionale: sabato 30 aprile, giornata dedicata esclusivamente alla stampa, l’iniziativa vedrà tra i protagonisti i grandi vini rosé francesi, con la presenza dei produttori di Rosés de Terroirs, associazione recentemente nata in Francia, cui sono state invitate a far parte anche due aziende del Chiaretto di Bardolino, uniche realtà straniere del gruppo. In programma anche una degustazione dedicata alla AOC Tavel, denominazione della Valle del Rodano che nel 1936, prima al mondo, ha previsto esclusivamente vini rosé nel proprio disciplinare. Per il pubblico, saranno a disposizione i rosé della Côtes du Rhône del Domaine de l’Odylée, con la presenza della vignaiola indipendente Odile Couvert.

Quella del 2022  è anche la prima edizione nella storia per la quale è obbligatoria la nuova menzione “Chiaretto di Bardolino”, entrata in vigore con il disciplinare approvato lo scorso anno, al posto della vecchia denominazione “Bardolino Chiaretto”.

Corvina Manifesto – L’Anteprima del Chiaretto di Bardolino sarà anche un momento di svago per le famiglie, che avranno a disposizione un’area giochi gonfiabili per il divertimento dei più piccoli, gestita dai volontari che collaborano con la scuola salesiana, e un’area food, con proposte di cucina e la presenza del Consorzio di tutela del formaggio Monte Veronese DOP. La nuova sede collinare, infatti, si presta perfettamente all’accoglienza, incastonata com’è tra i filari, con un ampio loggiato e il piazzale che si affaccia dall’alto sullo splendido panorama del lago.

Il costo del kit di degustazione è di 10 euro per il biglietto intero e di 8 euro per quello ridotto riservato ai soci AIS, ONAV, Slow Food, FISAR e FIS. Ingresso libero per gli accompagnatori.

INFO IN BREVE | Corvina Manifesto – L’Anteprima del Chiaretto di Bardolino
Data: domenica 1 maggio, ore 10.00 – 18.00

Luogo: Istituto Salesiano Tusini di Bardolino (Verona)

Biglietto: Costo intero del kit di degustazione 10 euro. Prezzo ridotto 8 euro per i Soci AIS, ONAV, Slow Food, FISAR e FIS. Ingresso gratuito soci Assoenologi.

Info: www.anteprimachiaretto.it

Precedente
Successivo